Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.





Comprovendodischi.it



Porta in Alto



 






 

 

 
 
Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design

 

Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design
 

Autore: Pettena Gianni
Editore: Idea Books
Anno:1992
Collana: Interventi di Marco Bonetto, Silvia Giacomoni, Mario Maioli, Tomas Maldonado, Giuseppe Raimondi, Renzo Zorzi.
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: DESIGN , ARCHITETTURA , DESIGN INDUSTRIALE, PININFARINA, ITALIANSTYLE, MADEINITALY, LIBRI RARI
ID titolo:69367861

"Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design" è in vendita da mercoledì 30 ottobre 2019 alle 14:00 in provincia di Parma

Note su "Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design":
Rodolfo Bonetto (Milano, 18 settembre 1929 – Milano, 1991) è stato un designer, docente e batterista italiano. Fu tra i maggiori esponenti italiani nel campo del design industriale (otto compassi d’oro), e con le sue creazioni contribuì all’affermazione, a livello internazionale, del prodotto ’’Made in Italy’’ nel dopoguerra. Di formazione liceale, abbandonò la sua carriera di batterista di jazz per dedicarsi al disegno. Questa sua passione per il design si manifestò grazie allo zio paterno Felice Bonetto, famoso pilota automobilistico dei primi anni cinquanta, che lo avvicinò all’automobilismo, e il giovane Bonetto appassionatosi in questo campo, cominciò a disegnare schizzi di autovetture. Autodidatta, iniziò come consulente di progettazione alla Pininfarina dove lavorò dal 1951 al 1957, e la sua attività di designer ebbe inizio nel 1958, quando fondò a Milano il suo studio di design. Nel corso della sua lunga attività di designer realizzò progetti nei più diversi campi della produzione industriale di serie: elettrodomestici, carrozzerie di automobili, sanitari, macchine utensili, apparecchi elettronici, strumenti musicali, televisori, valigie, sistemi hi-fi, mobili e apparecchi per l’illuminazione. Bonetto insegnò design industriale alla Hochschule für Gestaltung di Ulma dal 1961 al 1965, e all’ISIA di Roma dal 1974 al 1979. Ricoprì le cariche di presidente dell’ADI dal 1971 al 1973, e dell’ICSID dal 1981 al 1983, associazioni di cui fu membro. Venne insignito di 8 Compassi d’Oro, l’ultimo dei quali poco dopo la sua scomparsa, nel 1991, come tributo alla sua trentennale attività. Da allora il suo studio di design viene diretto dall’unico figlio, Marco Bonetto, il quale amplia ulteriormente l’attività di design anche nel settore automobilistico.
Tutta tela editoriale con titoli oro al dorso, sovraccoperta figurata a colori, formato in quarto cm. 22,4 x 28, pagine 191, numerose illustrazioni a colori e in b/n intercalate nei testi. Condizioni usato allo stato del nuovo. Alla fine interessantissimo elenco tipologico delle sue opere. Fondamentale e rara opera di riferimento.
Gli artisti costruiscono e gli architetti disegnano questo concetto è la base del pensiero di Pettena. Gli artisti prendono quindi il posto degli architetti proponendo linguaggi visuali che determinano una trasformazione dello spazio fisico. Questo comporta una revisione delle origini teoriche e pratiche nel campo dell’architettura che sconfina e apre la strada più a un linguaggio rivolto all’arte concettuale che semplicemente a un cambiamento della metodologia progettuale.
Nel periodo universitario Pettena si rende conto che l’architettura è ridotta ad essere solo materia tecnica, basata sulla distribuzione di spazi resi abitabili e percorribili. Questo approccio alla disciplina risulta stretto all’artista e quindi scopre che per costruire il proprio pensiero spaziale esiste il design che permette di creare modelli in scala reale e non ridotta come l’architettura prevede. Mette quindi in pratica il suo primo esercizio e costruisce l’arredamento del suo loft con mani proprie. Da questa esperienza inizia quindi a progettare in scala maggiore.
Nel percorso artistico di Pettena si possono identificare due fasi. La prima intrapresa in Italia e portata avanti in territorio statunitense si pone come obiettivo la provocazione nei confronti di luoghi simbolo del potere e delle varie istituzioni culturali. Per cui nonostante alla base ci sia sempre la ricerca di uno studio ambientale il tentativo è di stravolgere lo scenario ordinario ed entrare in una forma di conflitto per abbattere le formalità e le convenzioni specifiche di determinati luoghi. Ecco che le conferenze diventano happening e le piazze si trasformano in stenditoi. Questi interventi originati da intenti polemici determinano azioni di disturbo che gradualmente svaniscono spostando l’interesse di Pettena, focalizzato sempre sulla lettura dell’ambiente, sull’accostamento di natura e architettura, così da rinaturalizzare luoghi e materiali denaturati. Pettena matura il pensiero contro un’architettura che si oppone alla natura e che pretende di diventare il monumento dell’architetto che l’ha prodotta perchè questo comporta l’utilizzo di materiali meno degradabili possibili. E’ importante il pensiero di un uomo non come lo si visualizza, visto che la natura a lungo andare vince sempre sulla biodegradabilità dell’uomo e alla lunga anche su quello che costruisce. Inizia così la seconda fase che vede la creazione di edifici avvolti nel ghiaccio, di grattacieli cespugliosi e di case spalmate di creta. Pone particolare attenzione all’uso di materiali naturali che di solito è una metodologia lontana dalla formazione di architetto. Questo è il punto nevralgico dello stile di Pettena egli intende ribadire la propria peculiarità, il proprio ruolo individuale, le caratteristiche di una ricerca personale che è espressione delle posizioni più estreme dell’area radicale, del rifiuto di ogni compromesso nei confronti della progettazione tradizionale come strumento e linguaggio di espressione artistica. Ne deriva una definizione di architetto contemporaneo del tutto nuova, capace di fare propri gli stimoli creativi di altre discipline e contesti artistici e dove la scelta operativa supera i limiti disciplinari.
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.





 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design"  di Pettena Gianni in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 100 positivi    

feedback positivi 100 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 87 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Rodolfo Bonetto trent’anni di di Design"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282