Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.





Comprovendodischi.it



Porta in Alto



 






 

 

 
 
Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)

 

Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)
 

Autore: Umberto Boccioni
Editore: Edizioni Futuriste di Poesia - Milano
Anno:1914 Prima edizione
Condizioni: OTTIME CONDIZIONI
Categoria: FUTURISMO BOCCIONI PITTURA SCULTURA DINAMISMO PLASTICO PRIME EDIZIONI LIBRI RARI CULT
ID titolo:69301862

"Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)" è in vendita da giovedì 11 giugno 2020 alle 14:11 in provincia di Parma

Note su "Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)":
Umberto Boccioni (Reggio Calabria, 19 ottobre 1882 – Verona , 17 agosto 1916) è stato un pittore e scultore italiano, esponente di spicco del futurismo. L’idea di rappresentare visivamente il movimento e la sua ricerca sui rapporti tra oggetto e spazio hanno influenzato fortemente le sorti della pittura e della scultura del XX° secolo. Boccioni è l’espressione più alta e compiuta del futurismo italiano ed è uno dei protagonisti della storia delle avanguardie artistiche. Dopo avere seguito la famiglia in varie città italiane, nel 1901 si trasferisce a Roma dove stringe amicizia con Gino Severini, conosce Mario Sironi, e frequenta lo studio di Giacomo Balla che lo introduce al divisionismo. Dopo brevi soggiorni a Parigi e in Russia, alla fine del 1907 si stabilisce a Milano, dove ammira la pittura di Gaetano Previati, approfondendo così l’interesse psicologico per le qualità formali delle immagini, che affianca allo studio della società industriale e della città moderna. A questo periodo appartengono opere come il Ritratto della madre (1907, Milano, Museo del Novecento), l’Autoritratto (1908, Milano, Pinacoteca di Brera) e Officine a Porta Romana (1908, Roma, Collezione Banca Commerciale Italiana). A Milano subisce inoltre il fascino di Filippo Tommaso Marinetti, che aveva lanciato il Manifesto del Futurismo nel 1909. L’11 febbraio 1910 Boccioni sottoscrive con Carlo Carrà, Luigi Russolo, Giacomo Balla e Gino Severini il Manifesto dei pittori futuristi, seguito poi dal Manifesto tecnico della pittura futurista. Da questo momento la storia della sua ricerca artistica coincide con la storia del futurismo. Questa fase è segnata da un’opera come La città che sale (1910-11, New York, Museum of Modern Art) e da dipinti in cui Boccioni mette in atto le prime idee futuriste di compenetrazione dinamica dei piani e di costruzione basata sulle linee di forza che determinano l’unità spaziale tra oggetto e ambiente: Visioni simultanee (1911, Hannover, Niedersachsische Landesgalerie), La risata (1911, New York, Museum of Modern Art) e soprattutto il trittico dedicato agli Stati d’animo: Gli addii, Quelli che partono, Quelli che restano (1911, prima versione, Milano, Museo del Novecento). Nel 1911 compie un secondo soggiorno a Parigi, insieme a Carlo Carrà, dove incontra Apollinaire e approfondisce in modo decisivo la conoscenza del linguaggio cubista di Picasso, Gris, Delaunay e Léger, che si riflette subito nella seconda versione degli Stati d’animo (1911, New York, Museum of Modern Art) e in opere come Scomposizione di figura di donna a tavola, Elasticità (entrambe 1912, Milano, Museo del Novecento) e nella serie dei Dinamismi (1913). Le sperimentazioni di Boccioni dal 1911 comprendono anche la scultura, che è subito oggetto di riflessioni teoriche nel Manifesto tecnico della scultura futurista e nel successivo Pittura, scultura futuriste. Dinamismo plastico (pubblicato nel 1914). Si tratta di opere molto celebri, purtroppo in gran parte perdute, tra cui Sviluppo di una bottiglia nello spazio (1912) e soprattutto Forme uniche della continuità nello spazio (1913, originale in gesso a San Paolo del Brasile, Museo d’Arte Contemporanea; calchi in bronzo postumi a Milano, Museo del Novecento e New York, Metropolitan Museum of Art e Londra, Tate Gallery).Nel settembre 1914 Boccioni partecipa alle manifestazioni interventiste a Milano e firma, con Carrà, Marinetti, Piatti e Russolo, il manifesto Sintesi futurista della guerra. Nel maggio 1915 si arruola volontario nel battaglione ciclisti partecipando a operazioni belliche. Scioltosi il battaglione, ritorna a Milano dove riprende l’attività artistica ma, chiamato alle armi nel luglio dello stesso anno, è assegnato al reggimento di artiglieri a Verona. Muore nell’agosto 1916 in seguito a una caduta da cavallo.
« Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico) » : E’ un testo capitale nella storia delle Avanguardie artistiche del Novecento. E un testo che si pone con una propria fisionomia accanto a quelli di Kandinsky, Malevié, Mondrian. Il senso generale che se ne può enucleare è quello, nello sfacelo dei valori ottocenteschi degenerati, alla cui rovina Boccioni stesso collaborò come ogni altro artista d’Avanguardia, di un artista che ha saputo intuire il pericolo del frammentismo impressionistico da una parte e dell’arabesco della pittura pura dall’altra. Per questo il suo sforzo creativo e teorico ha conciso con la ricerca di un centro che sostituisse il crollo dei vecchi valori con una Concezione unitaria che rinsanguasse con un contenuto nuovo il puro plasticismo. Nel suo pensiero lo stato d’animo plastico , rimedio al rischio di perdersi nell’astrazione, doveva essere proprio questo centro: - Il riassunto definitivo di tutte le ricerche plastiche ed espressionistiche - . Non solo quindi una sintesi dei valori formali divisionisti e cubisti, ma anche dei valori emozionali: È l’emozione egli scrive che dà la misura, frena l’analisi, legittima l’arbitrio e crea il dinamismo».
Tutta tela di colore rosso non originale con titoli e filetti in oro al dorso, formato in 8° cm. 14,5 x 20, , tavola in nero dell’Autore a tutta pagina f/t in antiporta su carta patinata, pagine 470 e in appendice 54 cc. patinate con 51 tavole in b/n. ( riproduzioni di quadri e sculture di BOCCIONI , CARRA’ , RUSSOLO, BALLA , SEVERINI E SOFFICI) impresse al recto, 2 cc. finali di catalogo editoriale. Legatura solida e compatta, pagine leggermente rifilate, nessuna mancanza , interno molto buono, pagine croccanti prive di fioriture, nel complesso ottimo esemplare. Fondamentale opera di riferimento, si tratta di una edizione originale di uno dei più importanti libri del Futurismo Italiano, in prima edizione e in condizioni eccellenti.
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.




 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)"  di Umberto Boccioni in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 100 positivi    

feedback positivi 100 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 87 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Pittura scultura futuriste (dinamismo plastico)"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282