Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario
 

€ 4,00

Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario

€ 4,00

 

Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario
 

Autore: Bertold Brecht
Editore: Einaudi Supercoralli
Anno:11 maggio 1959 II edizione
Condizioni: BUONE CONDIZIONI
Categoria: NARRATIVA, ROMANZO, VARIA, LETTERATURA TEDESCA, CLASSICI
ID titolo:65191419

"Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario" è in vendita da martedì 18 giugno 2019 alle 10:15 in provincia di Palermo

Note su "Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario":
Bertold Brecht
Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario

Einaudi
Supercoralli

Traduzione: Lorenzo Bassi e Paolo Corazza

Introduzione: -

Anno: 11 maggio 1959
II edizione

Pagine: 314 + Indice

Codice ISBN: -

Copertina: cartoncino editoriale illustrato.

Stato: Buono stato. Importanti imperfezioni della sovraccoperta.

Peso del libro: gr. 200

Misure del libro: cm 14,50 x cm 22,50

La fotografia riproduce il libro.

Contenuto: Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario

- La scoperta che la cosa più grande di Cesare erano i suoi debiti, e che questi furono la causa reale del suo successo politico, suscita una reazione di incredulità e fastidio nel personaggio che parla in prima persona in questo romanzo: uno storico giovane e idealista che - a vent’anni dalla morte di Cesare - raccoglie materiali per scriverne la biografia. Brecht, narrando i colloqui del giovane col banchiere Spicro, e riproducendo gli immaginari diari del segretario di Cesare, Raro, riscrive la storia di Roma nel I secolo a.C., col risultato di restituirla, con sorprendente verosimiglianza, alla sua dimensione affaristica.

- Le Storie da calendario sono un libro di apologhi e parabole in prosa e versi, che si rifanno agli esempi e alle moralità della letteratura medievale: medesime sono le fonti (la tradizione ebraico-cristiana e quella orientale), identico il gusto per l’interpretazione moderna degli eventi storici. Il lettore troverà qui alcune fra le pagine più belle di Brecht prosatore, quelle in cui a fianco di un personaggio famoso compare una figura modesta, cui tocca di far diventare trasparente la verità annunciata dal grande. Così il ragazzo analfabeta che prosegue l’esperimento di Bacone da Verulamio, suo padrone, e rivela il carattere della nuova scienza; così Santippe, logorata dal lavoro, afferma agli occhi di Socrate l’esigenza di una verità che sappia essere anti-retorica. Ma anche quando sembrano distendersi nella narrazione, queste prose mantengono la loro carica emblematica, o diventano situazioni esemplari di teatro minimo, come gli aforismi del signor Keuner che concludono il volume.
Anche le composizioni poetiche propongono esempi ed ammonimenti, su un registro non troppo diverso, e ricorrono a quegli effetti di estraniamento teorizzati e praticati da Brecht nella sua opera di drammaturgo. Anche qui sono gli umili, i cuochi di Cesare, i costruttori della Grande Muraglia a farsi portatori di verità concrete; anche qui un forte istinto drammatico investe generi diversi, quale ad esempio quello della ballata. Identica è poi la dialettica brechtiana fra sapienza aristocratica e sapienza umile, tra una non resistenza che è l’arma dei savi e dei poveri, e la necessità di una sacrosanta cattiveria; tra la pazienza della riflessione e l’impazienza dell’azione.

Autore: Bertolt Brecht, nato Eugen Berthold Anton Friedrich Brecht (Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino Est, 14 agosto 1956) è stato un drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco naturalizzato austriaco.

METODI DI SPEDIZIONE:
. POSTA PRIORITARIA PIEGO DI LIBRI: euro 2,00 (non tracciabile).
. POSTA RACCOMANDATA PIEGO DI LIBRI: euro 5,00 (tracciabile).
. CONSEGNA A MANO: possibile ritiro senza ulteriori spese.

SI FANNO SPEDIZIONI MULTIPLE E, SI RICORDA, CHE LA MERCE VIAGGIA A CARICO DEL DESTINATARIO.

METODI DI PAGAMENTO:
. PAYPAL
. BONIFICO BANCARIO
. RICARICANDO LA CARTA PREPAGATA

RILASCIO FEEDBACK: IL FEEDBACK SARA’ RILASCIATO SUBITO DOPO AVERLO RICEVUTO.

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario"
Utente verificato Erwin Telefono disponibile
vende "Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario"  di Bertold Brecht in provincia di Palermo

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri ieri.

feedback positivi 212 positivi    

feedback positivi 212 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 1 ora  (calcolato su 61 compravendite)

Informazioni sul venditore:
NARRATIVA, ROMANZO, VARIA, LETTERATURA TEDESCA, CLASSICI. Bertold Brecht
Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario

Einaudi
Supercoralli

Traduzione: Lorenzo Bassi e Paolo Corazza

Introduzione: -

Anno: 11 maggio 1959
II edizione

Pagine: 314 + Indice

Codice ISBN: -

Copertina: cartoncino editoriale illustrato.

Stato: Buono stato. Importanti imperfezioni della sovraccoperta.

Peso del libro: gr. 200

Misure del libro: cm 14,50 x cm 22,50

La fotografia riproduce il libro.

Contenuto: Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario

- La scoperta che la cosa più grande di Cesare erano i suoi debiti, e che questi furono la causa reale del suo successo politico, suscita una reazione di incredulità e fastidio nel personaggio che parla in prima persona in questo romanzo: uno storico giovane e idealista che - a vent’anni dalla morte di Cesare - raccoglie materiali per scriverne la biografia. Brecht, narrando i colloqui del giovane col banchiere Spicro, e riproducendo gli immaginari diari del segretario di Cesare, Raro, riscrive la storia di Roma nel I secolo a.C., col risultato di restituirla, con sorprendente verosimiglianza, alla sua dimensione affaristica.

- Le Storie da calendario sono un libro di apologhi e parabole in prosa e versi, che si rifanno agli esempi e alle moralità della letteratura medievale: medesime sono le fonti (la tradizione ebraico-cristiana e quella orientale), identico il gusto per l’interpretazione moderna degli eventi storici. Il lettore troverà qui alcune fra le pagine più belle di Brecht prosatore, quelle in cui a fianco di un personaggio famoso compare una figura modesta, cui tocca di far diventare trasparente la verità annunciata dal grande. Così il ragazzo analfabeta che prosegue l’esperimento di Bacone da Verulamio, suo padrone, e rivela il carattere della nuova scienza; così Santippe, logorata dal lavoro, afferma agli occhi di Socrate l’esigenza di una verità che sappia essere anti-retorica. Ma anche quando sembrano distendersi nella narrazione, queste prose mantengono la loro carica emblematica, o diventano situazioni esemplari di teatro minimo, come gli aforismi del signor Keuner che concludono il volume.
Anche le composizioni poetiche propongono esempi ed ammonimenti, su un registro non troppo diverso, e ricorrono a quegli effetti di estraniamento teorizzati e praticati da Brecht nella sua opera di drammaturgo. Anche qui sono gli umili, i cuochi di Cesare, i costruttori della Grande Muraglia a farsi portatori di verità concrete; anche qui un forte istinto drammatico investe generi diversi, quale ad esempio quello della ballata. Identica è poi la dialettica brechtiana fra sapienza aristocratica e sapienza umile, tra una non resistenza che è l’arma dei savi e dei poveri, e la necessità di una sacrosanta cattiveria; tra la pazienza della riflessione e l’impazienza dell’azione.

Autore: Bertolt Brecht, nato Eugen Berthold Anton Friedrich Brecht (Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino Est, 14 agosto 1956) è stato un drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco naturalizzato austriaco.

METODI DI SPEDIZIONE:
. POSTA PRIORITARIA PIEGO DI LIBRI: euro 2,00 (non tracciabile).
. POSTA RACCOMANDATA PIEGO DI LIBRI: euro 5,00 (tracciabile).
. CONSEGNA A MANO: possibile ritiro senza ulteriori spese.

SI FANNO SPEDIZIONI MULTIPLE E, SI RICORDA, CHE LA MERCE VIAGGIA A CARICO DEL DESTINATARIO.

METODI DI PAGAMENTO:
. PAYPAL
. BONIFICO BANCARIO
. RICARICANDO LA CARTA PREPAGATA

RILASCIO FEEDBACK: IL FEEDBACK SARA’ RILASCIATO SUBITO DOPO AVERLO RICEVUTO.

 

Condizioni di vendita per il libro "Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario":
Gentile Utente,

la spedizione anche cumulativa è possibile sia a mezzo raccomandata piego di libri sia per posta ordinaria. I libri viaggiano a carico del destinatario. Il pagamento si può concordare (postepay, paypal). I libri non possono essere resi e, quindi, si fanno buoni alla consegna. Per garantire l’acquirente circa la bontà dei libri che vendo e la rapidità con cui li spedisco rinvio alle valutazioni rilasciate dai Clienti in questo sito in cui ho il 100% di feed back positivi con note oltremodo eccellenti.

Grazie,
Erwin Taormina de Greef

Spese di spedizione:
Piego di libri ordinario 0-2 Kg: € 2,00
Piego di libri raccomandato 0-2 Kg: € 5,00


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Gli affari del signor Giulio Cesare e Storie da calendario"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282