Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
After the flood Images for disaster risk reduction

€ 16,15

 

After the flood Images for disaster risk reduction
 

Autore: Joakim Kocjancic
Editore: Pacini Editore
Anno:2018
ISBN: 9788869955150
Collana: Immagine
Condizioni: NUOVO
Categoria: Fotografia
ID titolo:62596909

"After the flood Images for disaster risk reduction" è in vendita da martedì 9 aprile 2019 alle 16:05 in provincia di Firenze

Note :
(Immagine).

«Quando raccontiamo l’alluvione del 1996 in Versilia e Garfagnana non sappiamo bene come definirla: “disastro” o “catastrofe”? Qualcuno ha risolto il problema usando entrambi i termini, poiché ritenuti sinonimi perfetti. Eppure, il confronto tra i loro significati corretti evidenzia alcune differenze, sia nella forza distruttiva verso cose e persone, così come negli effetti e nelle reazioni indotte all’interno delle comunità umane.

La catastrofe è la devastazione pressoché totale che annienta o piega luoghi e individui per sempre o per molto tempo; il disastro è ancora un evento improvviso e distruttivo, ma che consente a comunità, famiglie e persone di ricostruire il loro domani, dopo una prima fase drammatica e sconvolgente.

In questi termini, l’alluvione del 1996 è stata più un disastro che una catastrofe. La maggiore differenza l’ha fatta il post-alluvione, che è divenuto un modello di ricostruzione non solo di case, strade e ponti, ma soprattutto di solidarietà, rapporti umani e comportamenti collettivi. Le antiche comunità di Cardoso e dintorni sono rimaste negli stessi luoghi della tragedia, dove vivevano da secoli e dove hanno lentamente ricostituito, dopo l’alluvione, il loro tessuto connettivo. Un disastro è dunque un evento vissuto a livello di popolazione, che continua nei volti e nei gesti delle persone oltre il momento della distruzione, passando dal negativo al positivo, dall’emergenza al quotidiano.

[…] La fotografia ha anche il potere unico di narrare la storia di una terra ferita attraverso le sembianze e le pose dei suoi abitanti. Per questi motivi Joakim Kocjancic ha raccolto le immagini di una comunità ritrovata venti anni dopo l’alluvione e forse divenuta, col tempo, più consapevole dei rischi ancora presenti. Le pagine del suo libro mostrano gli sguardi di persone temprate dall’esperienza, con qualche segno di tristezza negli occhi di alcuni di loro. Le foto in bianco e nero, con i bordi sfuocati, ci danno un senso di luogo senza tempo o forse di un tempo sospeso tra questo e l’altro secolo. È sicuramente il primo volume sull’alluvione del 1996 senza immagini di distruzione e di ricostruzione. Non ci sono le storie di quei giorni, ma il ricordo finalmente sollevato di molti anni dopo…»

Alessia Amorfini and Antonio Bartelletti.



«When we talk about the 1996 flood in Versilia and Garfagnana, we do not know exactly what to call it: a “disaster” or a “catastrophe”? Someone solved the problem by using both terms, since they are considered fitting synonyms. Still, the comparison between their meanings does highlight some differences, both in the destructive power on things and people and in the effects and reactions within the communities.

A catastrophe is the almost total devastation that annihilates or destroys places and individuals forever or for a long time; a disaster is still a sudden and destructive event, but one that enables communities, families and individuals to rebuild their future after the initial dramatic and shocking stage.

In these terms, the flood of 1996 was more a disaster than a catastrophe. The main difference was made by the aftermath of the flood, which has become an example of reconstruction not only of houses, roads and bridges, but above all of solidarity, human relations and collective behaviour. The ancient communities of Cardoso and its surroundings have remained in the places of the tragedy, where they have lived for centuries and where they have slowly rebuilt their connective tissue after the flood. A disaster is therefore an event experienced by the population, which continues in the faces and gestures of people beyond the moment of destruction, moving from negative to positive, from an emergency to the everyday.

[…] Photographs also have the unique power of narrating the story of a wounded land through the appearances and poses of its inhabitants. This is why Joakim Kocjancic has collected images of a community that has been found again twenty years after the flood and has perhaps become, over time, more aware of the risks that still exist today. The pages of his book show the looks of people hardened by experience, with signs of sadness in the eyes of some of them. The black and white photos with blurry edges give us a sense of a timeless place or maybe suspended time between this and the last century. It is definitely the first volume on the 1996 flood without images of destruction and reconstruction. There are no stories of those days, but the memory finally relieved many years later…»

Alessia Amorfini and Antonio Bartelletti. (T-CA)

Autore/i Joakim Kocjancic
Editore Pacini Editore Luogo Pisa
Anno 2018 Pagine 96
Dimensioni 21x30 (cm) Illustrazioni 44 ill. b/n n.t. - b/w ills.
Legatura brossura - paperback Conservazione Nuovo - New
Lingua Italiano/Inglese - Italian/English text Peso 1400 (gr)
ISBN 886995515X EAN-13 9788869955150
Prezzo 19.00 € Sconto 15%
Prezzo scontato 16.15 €

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
Utente verificato LIBRERIA Libreria della Spada
Contatto: Libreria della Spada Telefono disponibile
vende "After the flood Images for disaster risk reduction"  di Joakim Kocjancic in provincia di Firenze

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 41 positivi    

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 3 compravendite)

Informazioni sul venditore:
Vendita di libri esauriti, fuori catalogo, remainders. Ricerche bibliografiche.
Contattare: Gabriele Bazzani
Via Barazzuoli 6 R, Firenze  (Firenze)
Telefono: 0559752994 - 3207019705
Indirizzo Web: http://www.libreriadellaspada.com

 

Condizioni di vendita:
Accettiamo pagamenti con carta di credito (VISA o MASTERCARD), Paypal, Bonifico Bancario, Contrassegno.

Spedizioni effettuate con Corriere Espresso GLS a partire da euro 5,00 o Raccomandata piego di libri con Poste Italiane euro 4,00 (fino a Kg 2) euro 6,50 (da 2 a 5 Kg). In caso di contrassegno con Corriere maggiorazione di euro 2,00 e euro 2,50 con Poste Italiane.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA

Per l'acquisto di libri di scuola è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-19 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282