Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.





Comprovendodischi.it



Porta in Alto



 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake

 

Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake
 

Autore: Jean Claude Hippolyte Méhée de La Touche
Editore: Chez Galland : A Paris De L’Imprimerie de la Republique
Anno:1804 – Germinal an XII (Prima ed unica edizione)
Collana: Opera in lingua Francese
Condizioni: OTTIME CONDIZIONI
Categoria: SPIONAGGIO, STORIA EUROPEA, RIVOLUZIONE FRANCESE, NAPOLEONE, LIBRI CULT, LIBRI RARI, PRIME EDIZIONI
ID titolo:60816565

"Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake" è in vendita da domenica 21 aprile 2019 alle 12:24 in provincia di Parma

Note su "Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake":
Ecco un pezzo di storia degna dei più grandi romanzi di spionaggio ...
Legatura originale tutta pelle decorata con titoli, tassello e cornicine oro al dorso, formato in 8° piccola cm. 13 x 20, (4) pagine 276, condizioni usato , legature ed interni perfetti, eccellente esemplare da collezione. Opera di grande respiro e sapore storico, molto rara e ricercata da studiosi e collezionisti, Prima ed unica edizione.
’’Mehée de la Touche’’ è stato una spia al servizio di Bonaparte . Nel 1803, montò un’operazione per infiltrarsi nei circoli monarchici in esilio a Londra, per contrastare qualsiasi cospirazione contro il Primo Console. A Londra, egli si pose come un perseguito dalla polizia francese, e riuscì persino a ingannare uno dei migliori agenti segreti inglesi di allora, Francis Drake (diplomatico a Monaco di Baviera e sostenuto dai realisti). L’Inghilterra, ignorando naturalmente le sue vere intenzioni, donò a Mehée de la Toucè una somma di 192.000 Franchi come contributo al rovesciamento di Napoleone Bonaparte. Quest’opera farcita dei ricordi dell’autore , è emozionante dall’inizio alla fine e piena di aneddoti e ritratti (al vetriolo) diegli esuli realisti francesi a Londra. Contiene anche la corrispondenza tra lo stesso Mehee e Drake , pagine molto compromettente per l’agente segreto inglese . Questo è un documento straordinario, che ci svela una panoramica sulle vite incredibili delle spie in quei tempi , sempre a cercare di sopravvivere impigliati in cospirazioni incessanti.
Jean Claude Hippolyte Méhée de la Touche (Meaux, 1760 - Parigi, 1826), diplomatico e scrittore francese, è stata una spia dell’Ancien Régime, spia al servizio dello Zar di Russia, e poi agente controrivoluzionario nel periodo della Rivoluzione. Figlio di un chirurgo a Meaux , destinato a succedere al padre, ciò nonostante ha lasciato la sua casa per Parigi quando aveva 12 anni, finendo nella prigione di Bicêtre. È stato rilasciato alla incoronazione di Luigi XVI nel 1774, ma nel 1776, dopo la morte dei suoi genitori, Méhée fu di nuovo imprigionato nella Bicêtre. Scappò quando fu inviato a Brest per servire sulla flotta francese. Ritorna a Parigi dopo la Rivoluzione e viene inviato a San Pietroburgo come spia sotto il nome Chevalier de La Touche da Honoré Gabriel Riqueti, conte di Mirabeau e Gilbert du Motier, marchese de Lafayette. Fu presto scoperto ed espulso dalla Russia nel marzo 1791. Il suo prossimo appuntamento, come spia, era in Polonia, dove ha fondato la Gazette de Varsovie, un giornale scritto in francese a Varsavia. Ancora una volta il suo ruolo di spia viene scoperto, e viene così bandito dalla Polonia. Tornato a Parigi, divenne un membro dei Cordiglieri e del club dei Giacobini nel 1792. Prese parte l’attacco al Palazzo delle Tuileries il 10 agosto 1792. Quella sera stessa viene nominato Segretario della Commune di Parigi. Ha organizzato i massacri di settembre all’inizio Termidoro anno II (27 luglio 1794) (la caduta di Robespierre), conduce una campagna contro i Giacobini attraverso una serie di pamphlet. Méhée de La Touche poi divenne segretario di Jean-Lambert Tallien, e nel novembre 1795 è stato nominato primo segretario al Ministero della Guerra del Direttorio francese. Poco dopo ha ricoperto la stessa funzione presso il Dipartimento degli esteri sotto Charles-François Delacroix. Si è dimesso nell’aprile 1796, e divenne direttore del Journal des Hommes Libres. Nel 1797, dopo il Colpo di Stato del 18 fruttidoro, viene condannato all’esilio in Caienna, insieme a Jean-Charles Pichegru, François-Marie, marchese di Barthélemy e tredici altri. Sfugge alla giustizia, e dopo pochi mesi viene graziato. Nel 1799, Napoleone Bonaparte lo manda al carcere alla Torre del Tempio di Parigi, ma viene nuovamente rilasciato nel 1801. Fa uscire la rivista settimanale filosofica e atea L’Antidote nel 1802. Viene nuovamente arrestato e bandito a Digione e poi a Oléron. Fugge da lì e diviene una spia francese in Inghilterra per riferire sugli emigrati francesi che si oppongono a Napoleone. Ha operato come un contro-rivoluzionario, e convinto i monarchici (realisti francesi) in Inghilterra che la Francia era in attesa di rovesciare Bonaparte. Diventato agente doppiogiochista, si trova implicato nella cospirazione dell’anno XII (1804) di Georges Cadoudal. Nel 1804 de La Touche ha rivelato la trama e l’appoggio ricevuto dal diplomatico inglese Sir Francis Drake, all’epoca ministro alla Dieta Perpetua di Regensburg. Dopo la caduta di Napoleone nel 1815 non era più gradito in Francia, ed è fuggito prima in Svizzera e poi a Bruxelles, dove nel 1817 ha lavorato come redattore di Le Vrai Liberal. Li viene fermato, ma riesce a fuggire di nuovo il giorno successivo. Si trasferì poi a Königsberg, fino a quando gli fu permesso di ritornare in Francia nel 1819. Nel 1823 viveva a Parigi, dove morì in povertà nel 1826.
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.







 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake"  di Jean Claude Hippolyte Méhée de La Touche in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 100 positivi    

feedback positivi 100 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 87 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Alliance des Jacobins de France avec le Ministere Anglais... suivie des stratagemes de Fr. Drake"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282