Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
Margaret Mee

 

Margaret Mee
 

Autore: coordinatore editoriale e curatore Sylvia de Botton Brautigam
Editore: Arte Padilla (Rio de Janiero) , per conto Fondacao Botanica Margaret Mee
Anno:Prima edizione 2006
Collana: L’opera ha vinto il terzo premio nella categoria ’’Progetto Grafico’’ del premio Jabuti 2007.
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: BOTANICA, PIANTE, FIORI, FORESTA AMAZZONICA, ESPLORAZIONI , MARGARETT MEE, PATRIMONIO NATURALE, BRASILE, LIBRI RARI, LIBRI CULT, PRIME EDIZIONI
ID titolo:57755807

"Margaret Mee" è in vendita da mercoledì 14 novembre 2018 alle 13:54 in provincia di Parma

Note su "Margaret Mee":
’’For many centuries there have been botanists and biologists with highly developed artistic talents , who devoted their skills to recording the world’s plants and animals. Margaret Mee took her very considerable talents to Brazil, where she devoted her life to recording the flora of the rain forest. That experience inspired her to look beyond her immediate interests and to champion the cause of the conservation of the unique natural heritage of this vast reservoir of wild plants . I very much welcome the publication of this special collection of her remarkable paintings. Her present many admirers will be delighted , but I hope this pubblication will also reach a much wider audience and bring the pleasure of seeing her talents to new generations of plant and art. Philip’’.
’’Per molti secoli botanici e biologi dotati di talenti artistici molto sviluppati hanno dedicato le loro abilità alla catalogazione delle piante e degli animali del mondo. Margaret Mee ha sviluppato i suoi notevoli talenti in Brasile, dove ha dedicato la sua vita alla catalogazione della flora della foresta pluviale. Quella esperienza la spinse a guardare oltre i suoi interessi immediati e a difendere la causa della conservazione del patrimonio naturale unico di questa vasta riserva di piante selvatiche. Accolgo con grande favore la pubblicazione di questa speciale raccolta dei suoi straordinari dipinti. Il suo lavoro potrà essere ammirato da molti appassionati , ma spero che questa pubblicazione possa raggiungere anche un pubblico molto più ampio e diventare un piacere anche per nuove generazioni di appassionati di botanica e arte. Filippo duca di Edimburgo’’.
Elegantissimo cartonato editoriale di color verde chiaro, titoli a secco al piatto e dorso, tassello figurato a colori applicato al piatto, splendida sovraccoperta figurata a colori , sguardie decorate , cucito. Formato in 4° grande cm. 23 x 32, pagine 366 (4), testo di presentazione ( tra gli altri) a cura del Principe Consorte Filippo duca di Edimburgo. Superlativo apparato iconografico composto principalmente da 240 riproduzioni a colori a tutta pagina di disegni effettuati dalla botanica inglese Margaret Mee , alla fine fondamentale indice delle opere con esaustive didascalie. Testi bilingue inglese e portoghese, volume arricchito dal tagliando di qualità numero 795. Senza ombra di dubbio la miglior opera mai pubblicata inerente la vita e le opere artistiche dell’autrice. Superlativa opera da collezione, rara e ricercatissima , sebbene recente esaurita e fuori catalogo, da non perdere , per collezionisti molto esigenti.
Margaret Ursula Mee , (22 maggio 1909 - 30 novembre 1988) è stata un’artista botanica britannica specializzata in piante della foresta pluviale amazzonica brasiliana . È stata anche uno dei primi ambientalisti a richiamare l’attenzione sull’impatto di attività minerarie su larga scala e sulla deforestazione sul bacino amazzonico. Per trentadue anni, l’artista rimase incantata e attratta ancora e ancora dalle imponenti, imprevedibili e fertili foreste pluviali dell’Amazzonia. Il suo obiettivo iniziale, quello di cercare e illustrare la gloriosa flora che cresceva nei tetti degli alberi e lungo gli innumerevoli corsi d’acqua dei grandi fiumi del bacino amazzonico, fu in seguito combinato con una crescente preoccupazione per il saccheggio commerciale delle grandi foreste. La sua prima spedizione in Amazzonia fu nel 1956 e fu allora che iniziò a tenere i diari che, insieme ai suoi dipinti, disegni e schizzi, compongono questo libro. Anche se la ricerca delle piante è sempre stata la prima possibile e pratica, spesso hanno preso il sopravvento altri eventi. Una piccola canoa scavata potrebbe diventare un luogo bagnato, se non pericoloso, da essere; le rapide dovevano essere superate; i barcaioli recalcitranti erano forzatamente o severamente forzati; i cercatori ubriachi erano stati espulsi con una pistola. Era affascinata dal ricco mix di brasiliani. Come un grande esploratore di piante, Mee aveva una profonda affinità per il luogo, le sue piante e la sua gente. In questo munifico volume, i suoi dipinti sono graziosi e squisitamente dettagliati , opere che combinano scienza e arte. I sontuosi dipinti di orchidee e bromelie delle foreste amazzoniche di Margaret Mee rappresentano più della vita e dello spirito di un artista di talento attratto dall’avventura. Le sue visioni eloquenti e precisamente dipinte della foresta pluviale in via di estinzione rappresentavano una vibrante testimonianza della lotta tra natura e commercio, lavorando così per preservare gli habitat selvatici che lei dipingeva e amava. È un’incarnazione del ventesimo secolo dell’artista-esploratore, con la virtù aggiunta della coscienza sociale. A questo proposito, il suo lavoro rivendica non solo il merito artistico e l’accuratezza scientifica, ma rappresenta un testimone storico per preservare un habitat ricco di diversità botanica. I disegni della Mee, dipinti a mano in modo complicato, raffigurano molti dei suoi soggetti Floreali su uno sfondo pittorico elaboratamente composto, l’artista preferiva lavorare a guazzo piuttosto che al colore dell’acqua. Tutti i suoi dipinti sono stati eseguiti sul campo, direttamente dalla natura mentre ne era testimone. Sebbene faccia parte dell’esperienza del ventesimo secolo, Mee si inserisce in una precedente tradizione di artisti botanici e esploratori dell’Amazzonia. Il suo lavoro rappresenta uno dei migliori registri di piante e dei loro habitat mai realizzati. Nei suoi dipinti prendono vita, selvaggia di colori, raffigurati nel momento culminante della fioritura. Lei non dipinge nell’erbario, solo sul campo, viaggiando su piccole imbarcazioni, assumendo un barcaiolo locale per assisterla, per mesi e mesi, nelle foreste allagate. Questi viaggi epici alla ricerca dei premi scintillanti del mondo vegetale uniscono la tradizione dei pionieri illustratori botanici del XIX secolo come Marianne North a quella di scrittori-viaggiatori come Mary Kingsley o Isabella Bird. L’accelerazione della distruzione ambientale in Amazzonia oggi dà un ulteriore tragico significato all’opera di Margaret Mee. Molte piante straordinarie sono minacciate di estinzione, destinate a diventare dodos botanici. Per alcuni di loro i suoi dipinti saranno l’unica testimonianza della loro esistenza , per raggiungere il livello desiderato di realismo nella sua pittura, deve lavorare velocemente: una vite tirata giù dalla volta della foresta pluviale può appassire in mezz’ora. La sua vasta opera pittorica, realizzata a guazzo, è il risultato di quindici spedizioni di caccia alle piante per oltre trent’anni. Sono un campionamento in modo univoco ricco di una flora molto di cui è ancora da scoprire, per non parlare registrato. Molti di loro registrano l’unico avvistamento di una pianta altrimenti sconosciuta: nel complesso ha scoperto almeno otto nuove specie, quattro delle quali prendono il nome da lei: ’’margaretae o meeana’’ .
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.






 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Margaret Mee"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "Margaret Mee"  di coordinatore editoriale e curatore Sylvia de Botton Brautigam in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri 2 giorni fa.

feedback positivi 91 positivi    

feedback positivi 91 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 79 compravendite)

Informazioni sul venditore:
BOTANICA, PIANTE, FIORI, FORESTA AMAZZONICA, ESPLORAZIONI , MARGARETT MEE, PATRIMONIO NATURALE, BRASILE, LIBRI RARI, LIBRI CULT, PRIME EDIZIONI. ’’For many centuries there have been botanists and biologists with highly developed artistic talents , who devoted their skills to recording the world’s plants and animals. Margaret Mee took her very considerable talents to Brazil, where she devoted her life to recording the flora of the rain forest. That experience inspired her to look beyond her immediate interests and to champion the cause of the conservation of the unique natural heritage of this vast reservoir of wild plants . I very much welcome the publication of this special collection of her remarkable paintings. Her present many admirers will be delighted , but I hope this pubblication will also reach a much wider audience and bring the pleasure of seeing her talents to new generations of plant and art. Philip’’.
’’Per molti secoli botanici e biologi dotati di talenti artistici molto sviluppati hanno dedicato le loro abilità alla catalogazione delle piante e degli animali del mondo. Margaret Mee ha sviluppato i suoi notevoli talenti in Brasile, dove ha dedicato la sua vita alla catalogazione della flora della foresta pluviale. Quella esperienza la spinse a guardare oltre i suoi interessi immediati e a difendere la causa della conservazione del patrimonio naturale unico di questa vasta riserva di piante selvatiche. Accolgo con grande favore la pubblicazione di questa speciale raccolta dei suoi straordinari dipinti. Il suo lavoro potrà essere ammirato da molti appassionati , ma spero che questa pubblicazione possa raggiungere anche un pubblico molto più ampio e diventare un piacere anche per nuove generazioni di appassionati di botanica e arte. Filippo duca di Edimburgo’’.
Elegantissimo cartonato editoriale di color verde chiaro, titoli a secco al piatto e dorso, tassello figurato a colori applicato al piatto, splendida sovraccoperta figurata a colori , sguardie decorate , cucito. Formato in 4° grande cm. 23 x 32, pagine 366 (4), testo di presentazione ( tra gli altri) a cura del Principe Consorte Filippo duca di Edimburgo. Superlativo apparato iconografico composto principalmente da 240 riproduzioni a colori a tutta pagina di disegni effettuati dalla botanica inglese Margaret Mee , alla fine fondamentale indice delle opere con esaustive didascalie. Testi bilingue inglese e portoghese, volume arricchito dal tagliando di qualità numero 795. Senza ombra di dubbio la miglior opera mai pubblicata inerente la vita e le opere artistiche dell’autrice. Superlativa opera da collezione, rara e ricercatissima , sebbene recente esaurita e fuori catalogo, da non perdere , per collezionisti molto esigenti.
Margaret Ursula Mee , (22 maggio 1909 - 30 novembre 1988) è stata un’artista botanica britannica specializzata in piante della foresta pluviale amazzonica brasiliana . È stata anche uno dei primi ambientalisti a richiamare l’attenzione sull’impatto di attività minerarie su larga scala e sulla deforestazione sul bacino amazzonico. Per trentadue anni, l’artista rimase incantata e attratta ancora e ancora dalle imponenti, imprevedibili e fertili foreste pluviali dell’Amazzonia. Il suo obiettivo iniziale, quello di cercare e illustrare la gloriosa flora che cresceva nei tetti degli alberi e lungo gli innumerevoli corsi d’acqua dei grandi fiumi del bacino amazzonico, fu in seguito combinato con una crescente preoccupazione per il saccheggio commerciale delle grandi foreste. La sua prima spedizione in Amazzonia fu nel 1956 e fu allora che iniziò a tenere i diari che, insieme ai suoi dipinti, disegni e schizzi, compongono questo libro. Anche se la ricerca delle piante è sempre stata la prima possibile e pratica, spesso hanno preso il sopravvento altri eventi. Una piccola canoa scavata potrebbe diventare un luogo bagnato, se non pericoloso, da essere; le rapide dovevano essere superate; i barcaioli recalcitranti erano forzatamente o severamente forzati; i cercatori ubriachi erano stati espulsi con una pistola. Era affascinata dal ricco mix di brasiliani. Come un grande esploratore di piante, Mee aveva una profonda affinità per il luogo, le sue piante e la sua gente. In questo munifico volume, i suoi dipinti sono graziosi e squisitamente dettagliati , opere che combinano scienza e arte. I sontuosi dipinti di orchidee e bromelie delle foreste amazzoniche di Margaret Mee rappresentano più della vita e dello spirito di un artista di talento attratto dall’avventura. Le sue visioni eloquenti e precisamente dipinte della foresta pluviale in via di estinzione rappresentavano una vibrante testimonianza della lotta tra natura e commercio, lavorando così per preservare gli habitat selvatici che lei dipingeva e amava. È un’incarnazione del ventesimo secolo dell’artista-esploratore, con la virtù aggiunta della coscienza sociale. A questo proposito, il suo lavoro rivendica non solo il merito artistico e l’accuratezza scientifica, ma rappresenta un testimone storico per preservare un habitat ricco di diversità botanica. I disegni della Mee, dipinti a mano in modo complicato, raffigurano molti dei suoi soggetti Floreali su uno sfondo pittorico elaboratamente composto, l’artista preferiva lavorare a guazzo piuttosto che al colore dell’acqua. Tutti i suoi dipinti sono stati eseguiti sul campo, direttamente dalla natura mentre ne era testimone. Sebbene faccia parte dell’esperienza del ventesimo secolo, Mee si inserisce in una precedente tradizione di artisti botanici e esploratori dell’Amazzonia. Il suo lavoro rappresenta uno dei migliori registri di piante e dei loro habitat mai realizzati. Nei suoi dipinti prendono vita, selvaggia di colori, raffigurati nel momento culminante della fioritura. Lei non dipinge nell’erbario, solo sul campo, viaggiando su piccole imbarcazioni, assumendo un barcaiolo locale per assisterla, per mesi e mesi, nelle foreste allagate. Questi viaggi epici alla ricerca dei premi scintillanti del mondo vegetale uniscono la tradizione dei pionieri illustratori botanici del XIX secolo come Marianne North a quella di scrittori-viaggiatori come Mary Kingsley o Isabella Bird. L’accelerazione della distruzione ambientale in Amazzonia oggi dà un ulteriore tragico significato all’opera di Margaret Mee. Molte piante straordinarie sono minacciate di estinzione, destinate a diventare dodos botanici. Per alcuni di loro i suoi dipinti saranno l’unica testimonianza della loro esistenza , per raggiungere il livello desiderato di realismo nella sua pittura, deve lavorare velocemente: una vite tirata giù dalla volta della foresta pluviale può appassire in mezz’ora. La sua vasta opera pittorica, realizzata a guazzo, è il risultato di quindici spedizioni di caccia alle piante per oltre trent’anni. Sono un campionamento in modo univoco ricco di una flora molto di cui è ancora da scoprire, per non parlare registrato. Molti di loro registrano l’unico avvistamento di una pianta altrimenti sconosciuta: nel complesso ha scoperto almeno otto nuove specie, quattro delle quali prendono il nome da lei: ’’margaretae o meeana’’ .
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.





 

Condizioni di vendita per il libro "Margaret Mee":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Margaret Mee"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Margaret Mee"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282