Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
Gonzaga La Celeste Galleria Lesercizio del collezionismo

29,75

 

Gonzaga La Celeste Galleria Lesercizio del collezionismo
 

Autore: a cura di Morselli Raffaella
Editore: Skira
Anno:2002
ISBN: 9788884913852
Condizioni: NUOVO
Categoria: Arte
ID titolo:57301460

"Gonzaga La Celeste Galleria Lesercizio del collezionismo" in vendita da luned 29 ottobre 2018 alle 18:52 in provincia di Firenze

Note :
(Arte Antica Cataloghi)

Palazzo Te, Palazzo Ducale, Mantova Dal 2 settembre al 13 gennaio 2003.
Torino, Museo Pietro Accorsi, 28 marzo - 27 luglio 2003.

Mostra a cura di Andrea Emiliani, Raffaella Morselli.

Dopo oltre tre secoli, a Mantova, Palazzo Te e palazzo Ducale, nella mostra dal titolo GONZAGA. La Celeste Galeria, dal 2 settembre all8 dicembre 2002, torna la collezione darte dei Gonzaga; esposte oltre 300 opere tra capolavori di pittura, bronzi, bronzetti, armature, gioielli, sculture e codici, che per la prima volta ritornano nella citt dei signori di Mantova.
Naturalmente le opere esposte rappresentano numericamente soltanto una parte della forse pi gran collezione dopere darte nel Seicento di tutto lOccidente dei Gonzaga, la quale era composta di ben 2000 dipinti e quasi 20.000 oggetti darte, raccolti dai Duchi di Mantova per creare una corte abbastanza preziosa da potere competere e conquistare lammirazione e la gelosia di tutta Europa.
A partire dalla met del Cinquecento, infatti, gi i duchi Guglielmo, Vincenzo I e Ferdinando Gonzaga, cominciarono a dare un ordine quasi musicale alla preziosit della collezione delle opere raccolte, disponendole nelle sale di Palazzo Ducale di Mantova; come i capolavori assoluti del Mantegna, Cristo morto (solo fino ad ottobre esposto nella mostra), del Guercino, Erminia tra i pastori, di Rubens, Lassemblea degli dei o del Correggio, LEducazione in Amore, sullo sfondo di affreschi di Giulio Romano e di Mantegna.
Nel momento del maggiore splendore del ducato, si affiancarono a queste prime preziosit anche altri dipinti di Rubens, Tiziano, Domenichino, Van Dick, oltre a ventimila oggetti tra cristalli, codici, sculture e gioielli, che portarono, allinizio del XVII secolo, come ci tramander nei suoi scritti Antonio Magini, il Palazzo Ducale di Mantova per il grado di nobilt al pari di qualsivoglia altro de Principi dItalia.
Ma con la morte del duca Ferdinando Gonzaga, inizi la decadenza e, a causa delle bramosie dei collezionisti inglesi, nel 1628 vi fu la vendita a Carlo I Stuart di ben 159 quadri e 200 statue; nel 1630, durante il Sacco di Mantova che dur per ben tre giorni di seguito, i lanzichenecchi ultimarono lo smembramento e la perdita di quel favoloso patrimonio frutto dellopera di ben sei generazioni di collezionisti del ducato di Mantova invidiato dai Principi dItalia.
Dapprima la vendita dei capolavori di Palazzo Ducale a Carlo I assest un duro colpo disgregativo alle raccolta ad esempio di Rubens, diaspora poi conclusa e portata a termine dalla calata dei Lanzi che, per la sua forza di razzia totale di ogni bene artistico, non ha eguale nella storia.
Il curatore della mostra, per, riuscito, in soli cinque anni di studi, a raccogliere i risultati dellopera di ricerca dei collezionisti di circa 150 anni, riportando a Mantova i capolavori nella Celeste Galeria; lesposizione allestita tra palazzo Te costruito da Giulio Romano per Ferdinando II e Palazzo Ducale.
Gli oggetti selezionati e catalogati in oltre sei generazioni dai Gonzaga erano stati il frutto di commissioni ed acquisti effettuati da Isabella dEste a Ferdinando Gonzaga; opere che poi erano state ordinate in un insieme perfetto nel palazzo ducale, definito il pi grande edificio principesco del mondo.
Insieme di opere oggi parzialmente ricostruito e rivissuto dagli organizzatori nel percorso espositivo della mostra a Palazzo Te, che si sviluppa nei seguenti tredici luoghi (pi che sezioni): Logion Serato (definito Olimpo della pittura), in cui si trovano i quadri del Cinquevento di Andrea del sarto, Tiziano, Raffaello e Giulio Romano; Armeria ducale, con armi da guerra e da caccia non utilizzate se non per la loro funzione simbolica; Corridore di Santa Barbara, utilizzato nel 1626 come corridoio di passaggio, una sorta di museo ante litteram, in cui il Duca era solito assemblare i quadri non utilizzati per lallestimento; Bronzi e Bronzetti, con piccole e grandi opere di fusione; Galleria della Mostra, una sorta di galleria dinastica, con opere che raffigurano ritratti di avi, eseguiti da Domenichino, Guercino, Baglione; Museo Musicale, con oggetti utilizzati a palazzo per fare musica; Galleria dei Marmi, costruita per volere del IV Duca e con diverse stanze costruite su due piani del Palazzo, in cui erano raccolte diverse opere che seguissero il concetto della bella maniera e della variet; Appartamento di Ferdinando, spazi privati del VI Duca, in cui si trovano opere raccolte nel corso degli anni dai suoi avi; Libraria, luogo secretum ed intimo voluto da Ferdinando di Gonzaga, in cui vi erano custoditi negli armadi delle meraviglie come quadri di piccolo formato, ed oggetti preziosi per fattura e materiali impiegati; Camerino delle Muse, decorato da dieci quadri di Giovanni Baglione raffiguranti le nove Muse ed Apollo; Camere del Tesoro, dei cristalli, degli argenti e di pietre dure, con oggetti commissionati da Vincenzo e Ferdinando Gonzaga ai migliori orafi e cesellatori dellepoca; Citt, in cui figurano rappresentati dignitari, cancellieri e tesorieri che fecero a gara nellacquisire quadri e oggetti preziosi in concorrenza con i loro rispettivi regnanti; Palazzo, con quadri di Rubens, Giulio Romano e Domenico Fetti, presentati, secondo luso dei committenti, dai propri artisti di corte.
Per finire, in questo velocissimo excursus della mostra, occorre passare a palazzo Ducale, dove si potranno ammirare, in una fastosa cornice di affreschi del Mantegna, una importante selezione di disegni sullarchitettura e le decorazioni della reggia dei Gonzaga tra la fine del Cinquecento e la prima met del Seicento.
Una mostra da visitare, alla quale dedicare del tempo prezioso per rivedere ricostruita (anche se solo in parte) la Celeste Galeria, con quella collezione di opere e cose preziose del Cinquecento e Seicento dei Duchi Gonzaga di Mantova, che dest tanta ammirazione tanto da renderla pari, se non superiore, a quella de Principi dItalia. (T-CA)

Autore/i a cura di Morselli Raffaella
Editore Skira Luogo Milano
Anno 2002 Pagine 382
Dimensioni 25x29 (cm) Illustrazioni 150 ill. a colori e b/n n.t. - colors and b/w ills
Legatura bross. ill. a colori con alette - paperback Conservazione Nuovo - New
Lingua Italiano - Italian text Peso 2200 (gr)
ISBN 8884913853 EAN-13 9788884913852
Prezzo 35.00 Sconto 15%
Prezzo scontato 29.75

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
Utente verificato LIBRERIA Libreria della Spada
Contatto: Libreria della Spada Telefono disponibile
vende "Gonzaga La Celeste Galleria Lesercizio del collezionismo"  di a cura di Morselli Raffaella in provincia di Firenze

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 41 positivi    

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 3 compravendite)

Informazioni sul venditore:
Vendita di libri esauriti, fuori catalogo, remainders. Ricerche bibliografiche.
Contattare: Gabriele Bazzani
Via Barazzuoli 6 R, Firenze  (Firenze)
Telefono: 0559752994 - 3207019705
Indirizzo Web: http://www.libreriadellaspada.com

 

Condizioni di vendita:
Accettiamo pagamenti con carta di credito (VISA o MASTERCARD), Paypal, Bonifico Bancario, Contrassegno.

Spedizioni effettuate con Corriere Espresso GLS a partire da euro 5,00 o Raccomandata piego di libri con Poste Italiane euro 4,00 (fino a Kg 2) euro 6,50 (da 2 a 5 Kg). In caso di contrassegno con Corriere maggiorazione di euro 2,00 e euro 2,50 con Poste Italiane.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potr ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA

Per l'acquisto di libri di scuola VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilit
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagher le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilit E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verr inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poich l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilit inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attivit imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attivit imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-19 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282