Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927.

 

STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927.
 

Autore: CORRADO COLOMBO
Editore: LIBRERIA PAOLO CARRARA SUCC. ARTURO COLOMBO MILANO
Anno:MCMXXVII – 1927
Condizioni: BUONE CONDIZIONI
Categoria: STORIA LOCALE MILANO VERNACOLO DIALETTO CORRADO COLOMBO PRIME EDIZIONE LIBRI RARI
ID titolo:55015154

"STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927." è in vendita da giovedì 30 agosto 2018 alle 13:45 in provincia di Parma

Note su "STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927.":
’’Gustosissima storia della metropoli lombarda in milanese dal noto commediografo e scrittore Corrado Colombo che affascina per la fluente vena. Non disgiungendosi dalla realtà storiografica, l’Autore rende frizzante e vivacissimo il testo, aiutato dall’indubbio valore di creatore di situazioni teatrali e spettacolari. Un libro che si fa leggere con grande diletto’’.
…… Come Milan el sia staa creato e messo al mondo de precis el se sa no. Se dis che Ambigato, Re de la Gallica Celtica (Lionese), vist che la soa popolazion l’era troppa e per gionta l’andava adree a aumentà, l’ha pensaa ben de mandà i so duu nevod, Sigoreso e Belloveso, foeura di scatol, cont on cèrto numer de popolazion. Ma dove mandai? Pensa e ripensa l’ha conclus cont el fagh ciappà, tant a vun che a l’alter, la direzion che gh’aveven i usèi. E i ùsei, senza savèll, hann menaa el Sigoreso su la riva destra del Danubi e el Belloveso in Italia, propi tra l’Adda e el Tesin, dove l’ha veduu la rocca de Medolano e là l’ha fabbricaa la soa brava cittaa o borgh, come vorrii vialter, ricoverand tutt i famili che ’l gh’aveva adree. Donca, stand semper ai ciaccer che se dis, Milan el ghe dev la soa vita ai ùsei e la soa fed de nascita, se ve fa nagotta, la portaria la data del 521 prima di Cristo (giusto dire portaria perché 521 a.C per alcuni non sarebbe esatto ). Gh’è però anca chii dis che l’è minga per la esuberanza de popolazion, che ’l Belloveso el sia vegnuu in Italia e nemmen el se sia lassaa guidà di usèi, ma la reson vera la saria perché i Galli andaven d’accord come i cann d’orghen e sarien vegnuu in Italia per cercass ona patria noeuva, come andà in cerca d’on appartament quand se podeva. El Belloves el gh’avaria avuu adree 130 mila personn tra omen, donn e fioeu. Ma la veritaa, quèlla vera, la se sa no e la se savarà mai, perché gh’è anca de quèi che voeuren sostegnì che i Galli sien vegnuu in Italia per ona vendètta d’on marì tradii, el che voeur dì che i miee tradiven i so marì anca cincent ann prima che Cristo el vegnèss su la tèrra. Hinn però quasi tucc d’accord a sostegnì che ’l fondator el sia staa el Belloveso e che la cittaa l’abbia ciappaa el nomm di duu capitani Medo e Olano che, miss insèmma, sia saltaa foeura Mediolanum; ma gh’è anca chii dis che Milan l’abbien battezzada Mediolanum per ona bèstia trovada in d’on canton e cioè on porscèll, a dila in bon milanese, quattaa metaa dal so pel e metaa de lana. (La famosa Scrofa semi-lanuta ). E’ più realistico pensare che Mediolanum (forse Mediolanium), data la sua diffusione come nome di località (almeno 8 nell’Occidente romano), abbia il significato di posizione/ubicazione centrale rispetto ad un’area, così come del resto è per Milano (attenzione: è nome maschile: el mè Milan) che è situata al centro della pianura padana………
Brossura morbida originale figurata in b/n con titoli in nero e rosso al piatto e dorso, formato in 8° cm. 14, 5 x 20, pagine 439 , 24 tavole in b/n f/t su carta patinata al solo recto. Condizioni usato, evidenti segni del tempo e tracce d’uso, nessuna mancanza, legatura solida, completo ed originale, nel complesso buon esemplare da collezione. Rara e ricercata prima edizione
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.







 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927."
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927."  di CORRADO COLOMBO in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri 2 giorni fa.

feedback positivi 91 positivi    

feedback positivi 91 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 79 compravendite)

Informazioni sul venditore:
STORIA LOCALE MILANO VERNACOLO DIALETTO CORRADO COLOMBO PRIME EDIZIONE LIBRI RARI. ’’Gustosissima storia della metropoli lombarda in milanese dal noto commediografo e scrittore Corrado Colombo che affascina per la fluente vena. Non disgiungendosi dalla realtà storiografica, l’Autore rende frizzante e vivacissimo il testo, aiutato dall’indubbio valore di creatore di situazioni teatrali e spettacolari. Un libro che si fa leggere con grande diletto’’.
…… Come Milan el sia staa creato e messo al mondo de precis el se sa no. Se dis che Ambigato, Re de la Gallica Celtica (Lionese), vist che la soa popolazion l’era troppa e per gionta l’andava adree a aumentà, l’ha pensaa ben de mandà i so duu nevod, Sigoreso e Belloveso, foeura di scatol, cont on cèrto numer de popolazion. Ma dove mandai? Pensa e ripensa l’ha conclus cont el fagh ciappà, tant a vun che a l’alter, la direzion che gh’aveven i usèi. E i ùsei, senza savèll, hann menaa el Sigoreso su la riva destra del Danubi e el Belloveso in Italia, propi tra l’Adda e el Tesin, dove l’ha veduu la rocca de Medolano e là l’ha fabbricaa la soa brava cittaa o borgh, come vorrii vialter, ricoverand tutt i famili che ’l gh’aveva adree. Donca, stand semper ai ciaccer che se dis, Milan el ghe dev la soa vita ai ùsei e la soa fed de nascita, se ve fa nagotta, la portaria la data del 521 prima di Cristo (giusto dire portaria perché 521 a.C per alcuni non sarebbe esatto ). Gh’è però anca chii dis che l’è minga per la esuberanza de popolazion, che ’l Belloveso el sia vegnuu in Italia e nemmen el se sia lassaa guidà di usèi, ma la reson vera la saria perché i Galli andaven d’accord come i cann d’orghen e sarien vegnuu in Italia per cercass ona patria noeuva, come andà in cerca d’on appartament quand se podeva. El Belloves el gh’avaria avuu adree 130 mila personn tra omen, donn e fioeu. Ma la veritaa, quèlla vera, la se sa no e la se savarà mai, perché gh’è anca de quèi che voeuren sostegnì che i Galli sien vegnuu in Italia per ona vendètta d’on marì tradii, el che voeur dì che i miee tradiven i so marì anca cincent ann prima che Cristo el vegnèss su la tèrra. Hinn però quasi tucc d’accord a sostegnì che ’l fondator el sia staa el Belloveso e che la cittaa l’abbia ciappaa el nomm di duu capitani Medo e Olano che, miss insèmma, sia saltaa foeura Mediolanum; ma gh’è anca chii dis che Milan l’abbien battezzada Mediolanum per ona bèstia trovada in d’on canton e cioè on porscèll, a dila in bon milanese, quattaa metaa dal so pel e metaa de lana. (La famosa Scrofa semi-lanuta ). E’ più realistico pensare che Mediolanum (forse Mediolanium), data la sua diffusione come nome di località (almeno 8 nell’Occidente romano), abbia il significato di posizione/ubicazione centrale rispetto ad un’area, così come del resto è per Milano (attenzione: è nome maschile: el mè Milan) che è situata al centro della pianura padana………
Brossura morbida originale figurata in b/n con titoli in nero e rosso al piatto e dorso, formato in 8° cm. 14, 5 x 20, pagine 439 , 24 tavole in b/n f/t su carta patinata al solo recto. Condizioni usato, evidenti segni del tempo e tracce d’uso, nessuna mancanza, legatura solida, completo ed originale, nel complesso buon esemplare da collezione. Rara e ricercata prima edizione
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.






 

Condizioni di vendita per il libro "STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927.":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927."

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "STORIA DE MILAN DA QUAND L’ERA FOND DE MAR A TUTT APRIL DEL 1927."

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282