Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
LE MILLE E UNA NOTTE

 

LE MILLE E UNA NOTTE
 

Autore: Aa.Vv., NUOVA TRASCRIZIONE DI MARY TIBALDI CHIESA , ILLUSTRAZIONI DI VSEVOLODE NICOÙLINE
Editore: Hoepli - Milano
Anno:1952 Prima edizione
Collana: NOVELLE SCELTE DALLE MILLE E UNA NOTTE
Condizioni: OTTIME CONDIZIONI
Categoria: LETTERATURA ORIENTALE LIBRI ILLUSTRATI RACCONTI PER RAGAZZI NOVELLE ORIENTALI PRIME EDIZIONI
ID titolo:49853114

"LE MILLE E UNA NOTTE" è in vendita da giovedì 15 marzo 2018 alle 14:20 in provincia di Parma

Note su "LE MILLE E UNA NOTTE":
Mary Tibaldi Chiesa (Milano, 28 aprile 1896 – Milano, 23 giugno 1968) è stata una letterata, traduttrice e politica italiana
Vsevolode Petrovič Nicouline, noto in Italia come Vsevolode Nicouline, (Nikolaev, 27 novembre 1890 – Milano, 18 luglio 1968), è stato un disegnatore, illustratore, pittore e scenografo russo naturalizzato italiano, noto per avere illustrato un gran numero di volumi per diversi editori come Mondadori, Principato, Hoepli, Treves, Bemporad; particolarmente densa la sua attività di disegnatore per libri illustrati.
Le mille e una notte (in arabo: ألف ليلة وليلة‎, Alf layla wa layla; in persiano: هزار و یک شب‎, Hezār-o yek šab) è una celebre raccolta di novelle orientali (di origine egiziana, mesopotamica, indiana e persiana), costituita a partire dal X secolo, di varia ambientazione storico-geografica, composta da differenti autori. Il numero 1001 non va preso alla lettera. Al contrario, mille significa in arabo innumerevoli e quindi 1001 significa un numero infinito. Successivi compilatori e traduttori presero questo numero alla lettera e, dividendo e aggiungendo fiabe, arrivarono a una raccolta che ne conteneva appunto mille. È incentrata sul re persiano Shahriyār che, essendo stato tradito da una delle sue mogli, uccide sistematicamente le sue spose al termine della prima notte di nozze. Un giorno Shahrazād, figlia maggiore del gran visir, decide di offrirsi volontariamente come sposa al sovrano, avendo escogitato un piano per placare l’ira dell’uomo contro il genere femminile. Così la bella e intelligente ragazza, per far cessare l’eccidio e non essere lei stessa uccisa, attua il suo piano con l’aiuto della sorella: ogni sera racconta al re una storia, rimandando il finale al giorno dopo. Va avanti così per mille e una notte (che è un modo di dire per indicare un periodo di tempo molto lungo); e alla fine il re, innamoratosi, le rende salva la vita.
Ciascuna delle storie principali delle Mille e una notte è quindi narrata da Shahrazād; e questa narrazione nella narrazione viene riprodotta su scale minori, con storie raccontate dai personaggi delle storie di Shahrazād e così via.
«Fu nell’ultimo scorcio del Seicento che le fiabe assursero ai fastigi delle corti e si conquistarono il favore delle dame e dei cavalieri, oltre che la simpatia dei bimbi. Era stato Perrault a operare il prodigio. «Pochi decenni dopo, ai primi del Settecento, verso il tramonto del Re Sole, un’altra raccolta di novelle fantastiche si pubblicava in Francia, a cura dello studioso e orientalista Antoine Galland: erano Le Mille e una notte, insuperata creazione scaturita dalla fantasia del mondo arabo. [...] «La versione di Galland, o, meglio, la sua libera riduzione, fu fatta su un antico manoscritto arabo pervenutogli dalla Siria (il più antico fra quelli giunti sino a noi) e su racconti che egli aveva udito dalla viva voce di un Maronita di Aleppo, chiamato Hannà, da lui incontrato a Parigi negli anni in cui lavorava alla versione. Ma assai più antica del manoscritto è l’origine delle novelle, prodotto dell’immaginazione popolare rifuso nel crogiuolo ardente dell’arte elaborata di esperti novellatori. [...] «Che la scena sia la Cina o l’Egitto, l’India o la Persia, la Siria o le isole dei mari d’Oriente, l’atmosfera è quella: sono gli arabeschi sottili elaborati delle moschee, tradotti in lettere e parole; sono i soffici tappeti d’Oriente coi loro vividi colori e coi loro disegni di insuperata leggiadria; sono le corti asiatiche coi loro sovrani e coi loro ginecei, le città e i paesi brulicanti di folla pittoresca nei volti e nei costumi.»
Brossura di color verde con titoli e fregi arabeschi in oro ai piatti e dorso, sovraccoperta bianca figurata a colori, medaglione centrale policromo su fondo oro,titoli in azzurro. Formato in 4° (cm. 31,6x24,4), pagine XI, 296,(4), con 16 tavole policrome magistralmente illustrate f/t al solo recto a tutta pagina (impresse dalla Tipolitografia Turati Lombardi) e numerose illustrazioni n/t , di cui 11 a piena pagina su fondino color avorio, di cui 3 a 2 colori . Nella prima illustrazione in bianco e nero a piena pagina, l’illustratore Nicouline ha rappresentato se stesso mentre disegna osservato da un arcigno sultano. Condizioni usato , normali segni del tempo e minime mancanze alla sovraccoperta, interno eccezionalmente fresco, perfetto, allo stato del nuovo, eccellente esemplare da collezione, completo. Opera non comune completa della sovraccoperta e in Prima edizione.
Le fiabe che compongono il ciclo delle - Mille e una notte - appartengono ai grandi classici per ragazzi , libri che ogni generazione ha letto. In questa classica versione Hoepliana, ormai esaurita, si ritrovano le fiabe più celebri come quella di Aladino e la lampada meravigliosa o Ali Babà e i 40 ladroni nella limpida versione italiana di Mary Tibaldi Chiesa. Il fascino e il mistero dell’Oriente è magnificamente reso attraverso le illustrazioni di Vsevolode Nicouline, evocative di un avventuroso mondo lontano e veri e propri capolavori dell’illustrazione .
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.




 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"LE MILLE E UNA NOTTE"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "LE MILLE E UNA NOTTE"  di Aa.Vv., NUOVA TRASCRIZIONE DI MARY TIBALDI CHIESA , ILLUSTRAZIONI DI VSEVOLODE NICOÙLINE in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri ieri.

feedback positivi 91 positivi    

feedback positivi 91 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 79 compravendite)

Informazioni sul venditore:
LETTERATURA ORIENTALE LIBRI ILLUSTRATI RACCONTI PER RAGAZZI NOVELLE ORIENTALI PRIME EDIZIONI. Mary Tibaldi Chiesa (Milano, 28 aprile 1896 – Milano, 23 giugno 1968) è stata una letterata, traduttrice e politica italiana
Vsevolode Petrovič Nicouline, noto in Italia come Vsevolode Nicouline, (Nikolaev, 27 novembre 1890 – Milano, 18 luglio 1968), è stato un disegnatore, illustratore, pittore e scenografo russo naturalizzato italiano, noto per avere illustrato un gran numero di volumi per diversi editori come Mondadori, Principato, Hoepli, Treves, Bemporad; particolarmente densa la sua attività di disegnatore per libri illustrati.
Le mille e una notte (in arabo: ألف ليلة وليلة‎, Alf layla wa layla; in persiano: هزار و یک شب‎, Hezār-o yek šab) è una celebre raccolta di novelle orientali (di origine egiziana, mesopotamica, indiana e persiana), costituita a partire dal X secolo, di varia ambientazione storico-geografica, composta da differenti autori. Il numero 1001 non va preso alla lettera. Al contrario, mille significa in arabo innumerevoli e quindi 1001 significa un numero infinito. Successivi compilatori e traduttori presero questo numero alla lettera e, dividendo e aggiungendo fiabe, arrivarono a una raccolta che ne conteneva appunto mille. È incentrata sul re persiano Shahriyār che, essendo stato tradito da una delle sue mogli, uccide sistematicamente le sue spose al termine della prima notte di nozze. Un giorno Shahrazād, figlia maggiore del gran visir, decide di offrirsi volontariamente come sposa al sovrano, avendo escogitato un piano per placare l’ira dell’uomo contro il genere femminile. Così la bella e intelligente ragazza, per far cessare l’eccidio e non essere lei stessa uccisa, attua il suo piano con l’aiuto della sorella: ogni sera racconta al re una storia, rimandando il finale al giorno dopo. Va avanti così per mille e una notte (che è un modo di dire per indicare un periodo di tempo molto lungo); e alla fine il re, innamoratosi, le rende salva la vita.
Ciascuna delle storie principali delle Mille e una notte è quindi narrata da Shahrazād; e questa narrazione nella narrazione viene riprodotta su scale minori, con storie raccontate dai personaggi delle storie di Shahrazād e così via.
«Fu nell’ultimo scorcio del Seicento che le fiabe assursero ai fastigi delle corti e si conquistarono il favore delle dame e dei cavalieri, oltre che la simpatia dei bimbi. Era stato Perrault a operare il prodigio. «Pochi decenni dopo, ai primi del Settecento, verso il tramonto del Re Sole, un’altra raccolta di novelle fantastiche si pubblicava in Francia, a cura dello studioso e orientalista Antoine Galland: erano Le Mille e una notte, insuperata creazione scaturita dalla fantasia del mondo arabo. [...] «La versione di Galland, o, meglio, la sua libera riduzione, fu fatta su un antico manoscritto arabo pervenutogli dalla Siria (il più antico fra quelli giunti sino a noi) e su racconti che egli aveva udito dalla viva voce di un Maronita di Aleppo, chiamato Hannà, da lui incontrato a Parigi negli anni in cui lavorava alla versione. Ma assai più antica del manoscritto è l’origine delle novelle, prodotto dell’immaginazione popolare rifuso nel crogiuolo ardente dell’arte elaborata di esperti novellatori. [...] «Che la scena sia la Cina o l’Egitto, l’India o la Persia, la Siria o le isole dei mari d’Oriente, l’atmosfera è quella: sono gli arabeschi sottili elaborati delle moschee, tradotti in lettere e parole; sono i soffici tappeti d’Oriente coi loro vividi colori e coi loro disegni di insuperata leggiadria; sono le corti asiatiche coi loro sovrani e coi loro ginecei, le città e i paesi brulicanti di folla pittoresca nei volti e nei costumi.»
Brossura di color verde con titoli e fregi arabeschi in oro ai piatti e dorso, sovraccoperta bianca figurata a colori, medaglione centrale policromo su fondo oro,titoli in azzurro. Formato in 4° (cm. 31,6x24,4), pagine XI, 296,(4), con 16 tavole policrome magistralmente illustrate f/t al solo recto a tutta pagina (impresse dalla Tipolitografia Turati Lombardi) e numerose illustrazioni n/t , di cui 11 a piena pagina su fondino color avorio, di cui 3 a 2 colori . Nella prima illustrazione in bianco e nero a piena pagina, l’illustratore Nicouline ha rappresentato se stesso mentre disegna osservato da un arcigno sultano. Condizioni usato , normali segni del tempo e minime mancanze alla sovraccoperta, interno eccezionalmente fresco, perfetto, allo stato del nuovo, eccellente esemplare da collezione, completo. Opera non comune completa della sovraccoperta e in Prima edizione.
Le fiabe che compongono il ciclo delle - Mille e una notte - appartengono ai grandi classici per ragazzi , libri che ogni generazione ha letto. In questa classica versione Hoepliana, ormai esaurita, si ritrovano le fiabe più celebri come quella di Aladino e la lampada meravigliosa o Ali Babà e i 40 ladroni nella limpida versione italiana di Mary Tibaldi Chiesa. Il fascino e il mistero dell’Oriente è magnificamente reso attraverso le illustrazioni di Vsevolode Nicouline, evocative di un avventuroso mondo lontano e veri e propri capolavori dell’illustrazione .
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.



 

Condizioni di vendita per il libro "LE MILLE E UNA NOTTE":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "LE MILLE E UNA NOTTE"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "LE MILLE E UNA NOTTE"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282