Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
Palomar

 

Palomar
 

Autore: Calvino Italo
Editore: Giulio Einaudi Editore – Torino
Anno:Prima edizione 19 Novembre 1983
Collana: Super coralli
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: LETTERATURA ITALIANA DEL NOVECENTO ITALO CALVINO RACCONTI BREVI PRIME EDIZIONI
ID titolo:49806086

"Palomar" è in vendita da martedì 13 marzo 2018 alle 14:28 in provincia di Parma

Note su "Palomar":
Italo Calvino è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.
Nasce il 15 ottobre del 1923 a Santiago de las Vegas, nell’isola di Cuba. La famiglia rientra in Italia nel 1925 a San Remo, “a quel tempo ancora popolata di vecchi inglesi, granduchi russi, gente eccentrica e cosmopolita”. Negli anni ‘30 il giovane Calvino disegna fumetti e si appassiona al cinema. Più tardi la guerra mondiale sconvolgerà la vita di Calvino: L’estate in cui cominciavo a prender gusto alla giovinezza, alla società, alle ragazze, ai libri, era il 1938: finì con Chamberlain e Hitler e Mussolini a Monaco. La belle époque della Riviera era finita. Dopo la Liberazione diventa attivista del Partito Comunista Italiano e si dedica a scritti di carattere politico e sociale, su quotidiani e periodici.Si iscrive alla Facoltà di lettere di Torino, dove conosce Cesare Pavese ed Elio Vittorini con il quale fonderà nel 1959 la rivista letteraria Il Menabò. Dopo la laurea nel 1947 inizia a collaborare con la casa editrice Einaudi. Nello stesso anno pubblica il suo primo romanzo - Il sentiero dei nidi di ragno - ambientato in Liguria all’epoca della seconda guerra mondiale e della Resistenza partigiana. «Il nome richiama un potente telescopio, ma l’attenzione di questo personaggio pare si posi solo sulle cose che gli capitano sotto gli occhi nella vita quotidiana, scrutate nei minimi dettagli con un ossessivo scrupolo di precisione. Forse è per rintracciare il filo del discorso che scorre là dove le parole tacciono, che Palomar tende l’orecchio al silenzio degli spazi infiniti o al fischio degli uccelli, e cerca di decifrare l’alfabeto delle onde marine o delle erbe d’un prato.» (Italo Calvino). Una serie di 27 racconti ci accompagnano nelle avventure solitarie del silenzioso Palomar. Non è importante da dove si inizi a leggere il libro, perché i racconti sono indipendenti l’uno dall’altro, seppur ci aiutano a capire che quelle riportate sono esperienze di un particolare modo di guardare la realtà. Palomar si ritrova spesso a fare monologhi interiori e riflessioni, scaturiti da attente osservazioni, nate dalle più semplici situazioni. Per questo libro Calvino non lascia nulla al caso e organizza i racconti ponendovi vicino degli indici numerici. Gli 1 sono una descrizione che deriva da “un’esperienza visiva”, proveniente da un qualcosa osservato nella natura; i 2 invece si avvicinano al racconto, con elementi che prendono in considerazione “oltre i dati visivi, anche il linguaggio, i significati, i simboli”; i 3 sono oltre la descrizione e il racconto, configurandosi come una sorta di meditazione e qui le esperienze analizzate sono “il cosmo, il tempo, l’infinito, i rapporti tra l’io e il mondo, le dimensioni della mente. Dall’ambito della descrizione e del racconto si passa a quello della meditazione. Anche l’immagine in copertina della prima edizione è stata scelta da Calvino. Si tratta del Disegnatore della donna coricata di Albrecht Dürer, il cui legame col protagonista è chiaro: entrambi cercano, procedendo per parti, di raggiungere una rappresentazione della realtà il più possibile fedele.
Tutta tela editoriale con titoli e fregio in nero al dorso, sovraccoperta figurata in nero con bandelle ( illustrata in b.n. con - Il disegnatore della donna coricata - di Dürer ) , formato in 8° cm. 14 x 22,5 , pagine 128. Condizioni usato allo stato del nuovo, esemplare in perfette condizioni, da collezione. Edizione originale : Spaducci, pag. 69. Gambetti / Vezzosi pag. 156.
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.




 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Palomar"
Utente verificato paolopr64 Telefono disponibile
vende "Palomar"  di Calvino Italo in provincia di Parma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri ieri.

feedback positivi 91 positivi    

feedback positivi 91 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 79 compravendite)

Informazioni sul venditore:
LETTERATURA ITALIANA DEL NOVECENTO ITALO CALVINO RACCONTI BREVI PRIME EDIZIONI. Italo Calvino è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.
Nasce il 15 ottobre del 1923 a Santiago de las Vegas, nell’isola di Cuba. La famiglia rientra in Italia nel 1925 a San Remo, “a quel tempo ancora popolata di vecchi inglesi, granduchi russi, gente eccentrica e cosmopolita”. Negli anni ‘30 il giovane Calvino disegna fumetti e si appassiona al cinema. Più tardi la guerra mondiale sconvolgerà la vita di Calvino: L’estate in cui cominciavo a prender gusto alla giovinezza, alla società, alle ragazze, ai libri, era il 1938: finì con Chamberlain e Hitler e Mussolini a Monaco. La belle époque della Riviera era finita. Dopo la Liberazione diventa attivista del Partito Comunista Italiano e si dedica a scritti di carattere politico e sociale, su quotidiani e periodici.Si iscrive alla Facoltà di lettere di Torino, dove conosce Cesare Pavese ed Elio Vittorini con il quale fonderà nel 1959 la rivista letteraria Il Menabò. Dopo la laurea nel 1947 inizia a collaborare con la casa editrice Einaudi. Nello stesso anno pubblica il suo primo romanzo - Il sentiero dei nidi di ragno - ambientato in Liguria all’epoca della seconda guerra mondiale e della Resistenza partigiana. «Il nome richiama un potente telescopio, ma l’attenzione di questo personaggio pare si posi solo sulle cose che gli capitano sotto gli occhi nella vita quotidiana, scrutate nei minimi dettagli con un ossessivo scrupolo di precisione. Forse è per rintracciare il filo del discorso che scorre là dove le parole tacciono, che Palomar tende l’orecchio al silenzio degli spazi infiniti o al fischio degli uccelli, e cerca di decifrare l’alfabeto delle onde marine o delle erbe d’un prato.» (Italo Calvino). Una serie di 27 racconti ci accompagnano nelle avventure solitarie del silenzioso Palomar. Non è importante da dove si inizi a leggere il libro, perché i racconti sono indipendenti l’uno dall’altro, seppur ci aiutano a capire che quelle riportate sono esperienze di un particolare modo di guardare la realtà. Palomar si ritrova spesso a fare monologhi interiori e riflessioni, scaturiti da attente osservazioni, nate dalle più semplici situazioni. Per questo libro Calvino non lascia nulla al caso e organizza i racconti ponendovi vicino degli indici numerici. Gli 1 sono una descrizione che deriva da “un’esperienza visiva”, proveniente da un qualcosa osservato nella natura; i 2 invece si avvicinano al racconto, con elementi che prendono in considerazione “oltre i dati visivi, anche il linguaggio, i significati, i simboli”; i 3 sono oltre la descrizione e il racconto, configurandosi come una sorta di meditazione e qui le esperienze analizzate sono “il cosmo, il tempo, l’infinito, i rapporti tra l’io e il mondo, le dimensioni della mente. Dall’ambito della descrizione e del racconto si passa a quello della meditazione. Anche l’immagine in copertina della prima edizione è stata scelta da Calvino. Si tratta del Disegnatore della donna coricata di Albrecht Dürer, il cui legame col protagonista è chiaro: entrambi cercano, procedendo per parti, di raggiungere una rappresentazione della realtà il più possibile fedele.
Tutta tela editoriale con titoli e fregio in nero al dorso, sovraccoperta figurata in nero con bandelle ( illustrata in b.n. con - Il disegnatore della donna coricata - di Dürer ) , formato in 8° cm. 14 x 22,5 , pagine 128. Condizioni usato allo stato del nuovo, esemplare in perfette condizioni, da collezione. Edizione originale : Spaducci, pag. 69. Gambetti / Vezzosi pag. 156.
Il presente volume fa parte della mia collezione personale.



 

Condizioni di vendita per il libro "Palomar":
Pagamenti accettati : Pagamento anticipato tramite Bonifico bancario o ricarica Postepay.

Invio tramite spedizioni raccomandate tracciabili ( pieghi di libri), il costo da quantificare al momento dell’ordine da aggiungere al prezzo del libro.


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Palomar"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Palomar"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282