Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati











 

 

 
  Forum Libri
  La Piazza di Comprovendolibri    Le Recensioni dei lettori
Per poter inserire i messaggi in questo forum è necessario registrarsi





#64588 - Il gergo del venditore di libri usati

Udine,  venerdì 1 maggio 2020 alle 20:30
Messaggio collegato al #64567.
 

Io direi che il libro ha preso umidità e ne reca i segni (eventualmente) e l’odore. Comunque avevo un libro che era inavvicinabile tanto odorava di muffa, l’ho messo sul termosifone e questo ha giovato moltissimo.


ariascarlatta  

#64580 - Il gergo del venditore di libri usati

Pordenone,  venerdì 24 aprile 2020 alle 14:37
Messaggio collegato al #64571.
 

Buongiorno a tutti, che bell’argomento insolito
Io lo chiamo ’odore di umidità’, suggerisce due percezioni.
A me dà molto fastidio ma il mio compagno sembra quasi che non voglia altri libri che non abbiano quell’odore.
Grazie per il suggerimento del phon! Mica ci avevo pensato


SaryG  

#64571 - Il gergo del venditore di libri usati

Genova,  domenica 19 aprile 2020 alle 21:27
Messaggio collegato al #64570.
 

Io intanto specifico se si tratta solo di odore o se proprio c’è presenza di umidità sul libro; anch’io lo chiamo di solito odore di chiuso o di cantina; poi naturalmente la percezione è entro certi limiti soggettiva, un paio di volte sono stato ripreso per la questione odore su libri che a me sembravano normalissimi (forse avrò il naso abituato, non so...). Se mi sembra che il libro abbia effettivamente odore oltre a segnalarlo cerco prima della spedizione di attenuarlo (a parte prendere aria, funziona abbastanza bene una passata di phon tenendo il libro per il dorso in modo che l’aria circoli tra le pagine (naturalmente non alla massima potenza e non troppo attaccato al libro, altrimenti lo frantuma ).


robdimo  

#64570 - Il gergo del venditore di libri usati

Roma,  domenica 19 aprile 2020 alle 18:31
Messaggio collegato al #64567.
 

segni di umidità , forte odore di chiuso, odore di cantina.
per quanto possa sembrare strano, la via più semplice spesso è la migliore.


progettonuoveletture  

#64569 - Il gergo del venditore di libri usati

Reggio Emilia,  domenica 19 aprile 2020 alle 16:34
Messaggio collegato al #64567.
 

Io nella mia ignoranza, scrivo così: odora di chiuso.


musicamaestro  

#64567 - Il gergo del venditore di libri usati

Campobasso,  domenica 19 aprile 2020 alle 15:03
 

Buongiorno a tutti.
Ho una domanda da sottoporre alla vostra attenzione.
Avete presente il classico odore più o meno forte che emana da un libro rinvenuto in un’umida cantina?
Penso di si...

Come indichereste nelle note una simile imperfezione?
Con che parafrasi?
O anche, esiste un termine tecnico per indicarla?

Grazie a quanti vorranno rispondermi e felice isolamento a tutti.

#PAN#


panofsky74  

Vai a pagina : [1]
 
 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282